SI Sta Facendo Sempre Piu Tardi

SI Sta Facendo Sempre Piu Tardi

4409882
Добавить в корзину
Описание
Romanzo in forma di lettere.
Con questo romanzo epistolare Tabucchi rinnova un'illustre tradizione narrativa seppure infrangendone i codici e pervertendone il genere. A poco a poco, infatti, ci accorgiamo che qualcosa "non torna" in tutte queste missive: il paesaggio sembra slittare sotto i nostri occhi, i destinatari sembrano sbagliati, i mittenti scomparsi e i tempi capovolti, come se il prima e il dopo si scambiassero di posto e le lettere fossero in anticipo о in ritardo sullo stesso messaggio che recano con se; e quasi che i destini degli uomini, come vuole il Mito, seguitassero a non incontrarsi, le parole si perdessero vanamente nell'etere e le persone si smarrissero nel labirinto delle loro brevi esistenze. Insomma, come se la vita fosse un film perfetto e irreprensibile di cui ё stato sbagliato solo il montaggio.
Antonio Tabucchi ha pubblicato Piazza d'ltalia (Milano 1975), II piccolo naviglio (Milano 1978), II gioco del rovescio (Milano 1981), Donna di Porto Pirn (Palermo 1983), Notturno indiano (Palermo 1984), / volatili del Beato Angelica (Palermo 1987), Sogni di sogni (Palermo 1992), Gli ultimi tre giorni di Fernando Pessoa (Palermo 1994), Marconi, se ben mi ricordo (Roma 1997), La gastrite di Platone (Palermo 1998) e, con Feltrinelli, Piccoli equivoci senza importanza (1985), II filo dell'orizzonte (1986), / dialoghi mancati (1988), la nuova edizione de II gioco del rovescio (1988), Un baule pieno digente (1990), L'angelo nero (1991), Requiem (1992), la riedizione di Piazza d'ltalia (1993), Sostiene Pereira (1994, Premio Viareggio-Repaci, Premio Campiello, Premio Scanno, Premio dei Lettori e Prix Europeen Jean Monnet), La testa perduta di Damascene Monteiro (1997), Gli Zingari e il Rinascimento. Vivere da Rom a Firenze (1999), Si sta facendo sempre piu tardi (2001, Prix France Culture 2002), Autobiografie altrui (2003), Tristano muore (2004, miglior libro dell'anno secondo la rivista francese "Lire"), Racconti (2005), L'oca al passo. Notizie dal buio che stiamo attraversando (2006) e II tempo invecchia in fretta (2009, miglior libro di racconti dell'anno secondo la rivista francese "Lire"). Ha curato l'edizione italiana dell'opera di Fernando Pessoa e ha tradotto le poesie di Carlos Drummond De Andrade (Sentimento del mondo, Torino 1987). Ha ricevuto numerosi prestigiosi premi, in Italia e a livello internazionale. Ё stato nominato "Chevalier des Arts et des Lettres" dalla Repubblica francese e ha ricevuto la decorazione dell'Ordine dell'Infante D. Henrique dal presidente della Repubblica portoghese.